Quali sono le zone perianali del corpo?

by

In questo approfondimento esploreremo il perineo, cominciando a rispondere alla domanda: quali sono le zone perianali del corpo? Verificheremo quali sono i muscoli perineali, dove sono collocati, quali problemi può avere la zona perianale e come può essere d’aiuto la Fisioterapia!

Quali sono le zone perianali del corpo?

Per capire dove si colloca la zona perineale, che ricordiamo è presente tanto nella donna quanto nell’uomo, bisogna spostare l’attenzione nella zona del bacino. Il bacino è diviso in due regioni:

  • La regione superiore in relazione alla parte superiore delle ossa pelviche e alle vertebre lombari inferiori è chiamata bacino maggiore (falso bacino) ed è spesso considerata parte dell’addome.
  • Il  bacino inferiore ( bacino vero) si riferisce alle parti inferiori delle ossa coxali, del sacro e del coccige e ha un’entrata e un’uscita (aperture superiore e inferiore).

La cavità pelvica, con la sua forma a conca, è racchiusa nel bacino vero e proprio, ha un ingresso, pareti e pavimento. Continua superiormente con la cavità addominale e contiene elementi dei sistemi urinario, digestivo e riproduttivo. Il perineo costituisce la parte inferiore del pavimento della cavità pelvica; i suoi limiti formano l’apertura inferiore. Il perineo contiene i genitali esterni e le aperture verso l’esterno dei sistemi genito-urinario e digestivo.

Dove si trova il perineo

Il perineo si trova su un piano inferiore al pavimento pelvico tra gli arti inferiori. Il suo bordo è formato dall’apertura inferiore. Una linea immaginaria tra le tuberosità ischiatiche la divide in due regioni triangolari:

  • Nella regione anteriore, il triangolo o regione urogenitale contiene le radici dei genitali esterni e, nelle donne, gli orifizi dell’uretra e della vagina. Negli uomini, la parte distale dell’uretra è circondata da tessuti erettili e si apre all’estremità del pene.
  • Nella regione posteriore, il triangolo o la regione anale contiene l’apertura anale.

Perineo femminile

Il perineo femminile è una massa di componenti muscolari, fasciali e fibrosi ad incastro; che si trova tra la vagina e l’ano. Il corpo perineale è anche un punto di attacco integrale per i componenti dei meccanismi di continenza urinaria e fecale, che sono comunemente danneggiati durante il parto vaginale. La riparazione di lesioni al corpo perineale, causate da lacerazioni e/o episiotomia, sono argomenti troppo spesso trascurati nella formazione medica.

Perineo maschile

Nei maschi, il perineo si trova appena sotto i muscoli del pavimento pelvico, che supportano la vescica e l’intestino. Il perineo protegge i muscoli del pavimento pelvico e i vasi sanguigni che riforniscono i genitali e il tratto urinario. Protegge anche i nervi usati per urinare o avere un’erezione.

Dolore perineo, i problemi associati alla zona perineale!

Quali sono le zone perianali del corpo?

Esistono diverse condizioni che possono causare dolore e un perineo gonfio, seppur con le dovute differenze, che vedremo, alcune cause sono comuni tra i due sessi. 

Le infezioni del tratto urinario

Possono colpire in qualsiasi parte del sistema urinario, ad esempio l’uretra, vescica, ureteri o reni. La quasi totalità delle infezioni di questo tipo colpisce le basse vie urinarie, che includono la vescica e l’uretra. Le infezioni del tratto urinario non fanno distinzione tra uomo e donna e si verificano con l’ingresso di batteri, attraverso l’uretra, che causano l’infezione. I sintomi sono spesso associati al dolore del perineo. La cistite interstiziale è un’altra causa che può portare in sofferenza il perineo, per alcune persone.

Lesioni

Le lesioni al perineo sono abbastanza comuni, specie per gli sportivi.  Incidenti, cadute e colpi all’inguine possono causare lividi, sanguinamento del perineo. Questo può portare a dolori molto forti e prolungati che portano a danni ai nervi e ai vasi sanguigni; con conseguenti problemi alla vescica o problemi durante l’atto sessuale.

Tra le cause di lesioni più comuni ricordiamo: 

  • Cadute in bicicletta.
  • violenza o abuso sessuale.
  • Infortuni sportivi.
  • Prolungata attività sessuale.
  • Gesti ripetuti come andare in bicicletta o andare a cavallo.
  • Colpi ricevuti nella zona dell’inguine o traumi contusivi.

Quali sono le zone perianali del corpo? Fatti aiutare a scoprire con precisione come individuarle e allenarle per avere sollievo. Chiama lo 3939054502 per maggiori informazioni!

Disfunzione del pavimento pelvico

Quali sono le zone perianali del corpo?

Il pavimento pelvico è il gruppo di muscoli che supportano gli organi del bacino, inclusi la vescica, il retto e l’utero o la prostata. Questi muscoli svolgono anche un ruolo essenziale nei movimenti intestinali. Una disfunzione del pavimento pelvico si verifica quando questi muscoli non si contraggono e non si rilassano come fanno di solito. Gli esperti non sono completamente sicuri del motivo per cui si verifica, ma è probabile che sia correlato a condizioni o lesioni che indeboliscono i muscoli pelvici, come il parto e la chirurgia pelvica.

Cause specifiche nei maschi

Oltre a quelle precedentemente citate, la Prostatite, rientra nelle condizioni che possono generare dolore perineale. 

Cause specifiche nelle femmine

Anche per la donna esistono delle condizioni che possono attivare il dolore perineale. La vulvodinia, ne è l’esempio. Si tratta di un dolore cronico della vulva, il sintomo principale è il dolore nell’area genitale, compreso il perineo. Questo dolore potrebbe essere costante o andare e venire. In altri casi, potrebbe verificarsi solo quando l’area è irritata.

Il parto

Durante il parto vaginale, potrebbe essere necessaria una episiotomia ovvero l’incisione chirurgica che allarga l’apertura vaginale, rendendo più facile per il bambino uscire dal canale del parto. In questo caso il perineo subisce un trauma netto, ma può anche lacerarsi  durante il parto.

Quali sono le zone perianali del corpo? Fatti aiutare a scoprire con precisione come individuarle e allenarle per avere sollievo. Chiama lo 3939054502 per maggiori informazioni!

Fisioterapia per le donne in gravidanza e post parto

I servizi offerti dai programmi di fisioterapia possono aiutare a rendere la vita più piacevole per le donne. Come esperti nel trattamento del sistema muscolo-scheletrico, i fisioterapisti sono in grado di alleviare la tensione sul corpo mentre si affrontano le cause del dolore e del disagio durante la gravidanza e dopo il parto.

Come allenare il perineo in gravidanza

Il massaggio perineale è un delicato allungamento manuale del pavimento pelvico per preparare i muscoli e la pelle tra la vagina e il retto per la nascita del bambino. L’obiettivo è ridurre il rischio di lacerazioni e cicatrici durante il parto.

Massaggiare perineo in gravidanza

Non è sempre facile capire come fare il massaggio del perineo, non a caso esistono corsi specifici quando mancano un paio di mesi prima della data del parto. Il massaggio al perineo può essere utilizzato in qualsiasi momento durante la gravidanza, per esercitare i muscoli del pavimento pelvico. Dalla 37° settimana gli esercizi del perineo potenziano la funzione dell’ormone naturale della gravidanza; preparando contemporaneamente il perineo, con delicati esercizi di stretching. Come già citato allenare i muscoli del perineo significa prevenire eventuali lacerazioni e/o recuperare più velocemente il parto. 

Tecniche di fisioterapia per uomini e donne

Come individuare il pavimento pelvico

I sintomi della disfunzione del pavimento pelvico non devono mai essere ignorati o non trattati. I fisioterapisti utilizzano un approccio multidisciplinare per valutare i pazienti, così possiamo scoprire dove si trova il problema per ogni individuo. Spesso, solo poche sessioni di terapia fisica sono in grado di fornire un significativo sollievo.

Le tecniche di fisioterapia possono includere:

  • Trattamenti sia interni che esterni, utilizzati a seconda dei casi.
  • Esercizi di rafforzamento e stretching.
  • Utilizzo del biofeedback per riacquistare il controllo dei muscoli del pavimento pelvico
  • Stimolazione elettrica o  elettroanalgesia
  • Tecniche manuali, tra cui il trattamento dei trigger point e stretching della muscolatura pelvica

Conclusioni

Speriamo di aver risposto alla domanda iniziale: quali sono le zone perianali del corpo? L’argomento non può certo esaurirsi con questo breve articolo ma di sicuro anche oggi, con queste informazioni avete aggiunto un altro tassello utile per saperne di più. La cosa più importante è parlare e soprattutto farlo con il proprio medico curante che saprà indirizzarvi verso lo specialista più indicato per voi. Considerato che tutti vogliono mantenersi in forma, mirando ad un corpo scultoreo, per quale motivo, in presenza di problemi alla muscolatura del pavimento pelvico, non c’è la stessa attenzione?  

Chiama ora la Dott.ssa Giusi Devecchi 3939054502 per una consulenza

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook!

Telefono
Whatsapp
Email