Prevenzione delle disfunzioni pelviche inizia da giovanissime

by

Le disfunzioni del pavimento pelvico è l’incapacità di rilassarsi e coordinare correttamente i muscoli del pavimento pelvico per avere un corretto controllo degli sfinteri. In questo approfondimento tratteremo l’argomento: prevenzione delle disfunzioni pelviche inizia da giovanissime, come prevenire le disfunzioni pelviche.

Prevenzione delle disfunzioni pelviche inizia da giovanissime, come?

La disfunzione del pavimento pelvico è una condizione comune in cui non sei in grado di rilassare correttamente e coordinare i muscoli del pavimento pelvico per urinare o per avere un movimento intestinale. Se sei una donna, potresti anche provare dolore durante il sesso e se sei un uomo potresti avere problemi ad avere o mantenere un’erezione (disfunzione erettile). Il tuo pavimento pelvico è un gruppo di muscoli che si trovano nel pavimento (la base) del bacino (la parte inferiore del busto).

Pensate che il bacino è la sede di organi come la vescica, l’utero (o la prostata negli uomini) e il retto, i muscoli del pavimento pelvico sono quindi, le fondamenta della casa. Questi muscoli fungono da struttura di supporto mantenendo tutto a posto all’interno del corpo. I muscoli del pavimento pelvico aggiungono supporto a molti degli organi avvolgendo l’osso pelvico. Alcuni di questi muscoli aggiungono maggiore stabilità formando una fionda attorno al retto.

Gli organi pelvici includono:

  • La vescica (la sacca che contiene l’urina).
  • L’utero e la vagina (nelle donne).
  • La prostata (negli uomini).
  • Il retto (l’area all’estremità dell’intestino crasso dove il corpo immagazzina i rifiuti solidi).

Cosa succede quando è presente una disfunzione

Prevenzione delle disfunzioni pelviche inizia da giovanissime

Normalmente si può andare in bagno senza problemi perché il corpo stringe e rilassa i muscoli del pavimento pelvico. È proprio come qualsiasi altra azione muscolare, come stringere i bicipiti quando sollevi una scatola pesante o stringi il pugno. Se è presente una disfunzione del pavimento pelvico, il corpo continua a contrarre questi muscoli, invece di rilassarli come dovrebbe. 

Questa tensione significa che i soggetti potrebbero avere:
  • Problemi nell’evacuazione (rilascio) di un movimento intestinale.
  • Un movimento intestinale incompleto.
  • Perdita di urina o feci.
  • Dolore persistente

Quali sono le cause della disfunzione del pavimento pelvico?

Le cause complete della disfunzione del pavimento pelvico sono ancora sconosciute. Ma alcuni dei fattori noti includono:

  • Lesioni traumatiche alla zona pelvica (come un incidente d’auto).
  • Gravidanza.
  • Un uso eccessivo dei muscoli pelvici (come andare in bagno troppo spesso o spingere troppo forte), che alla fine porta a una scarsa coordinazione muscolare.
  • Chirurgia pelvica.
  • Essere sovrappeso.
  • L’età avanzata.

Come si sente la disfunzione del pavimento pelvico?

Diversi sintomi possono essere un segno di una disfunzione del pavimento pelvico. Se hai uno di questi sintomi, dovresti parlarne con il tuo medico:

  • Necessità frequente di usare il bagno. Potresti anche sentirti come se avessi bisogno di “spingere”  per scaricarsi, oppure potresti fermarti e ricominciare molte volte.
  • Stitichezza o dolore intenso durante i movimenti intestinali. Si pensa che fino alla metà delle persone che soffrono di stitichezza a lungo termine abbia anche una disfunzione del pavimento pelvico.
  • Sforzarsi o spingere molto forte per superare un movimento intestinale, o dover cambiare posizione sul water o usare la mano per eliminare le feci.
  • Perdita di feci o urina (incontinenza).
  • Minzione dolorosa.
  • Sensazione di dolore nella parte bassa della schiena, senza altra causa.
  • Sensazione di dolore continuo nella regione pelvica, nei genitali o nel retto, con o senza movimento intestinale.

La disfunzione del pavimento pelvico è diversa per uomini e donne?

Essendo un problema che colpisce entrambi, è importante capire quali sono le diverse condizioni pelviche, che sono uniche per uomini e donne.

Disfunzione del pavimento pelvico negli uomini:

Ogni anno, milioni di uomini in tutto il mondo sperimentano una disfunzione del pavimento pelvico. Poiché i muscoli del pavimento pelvico lavorano come parte dei rifiuti (escretori) e dei sistemi riproduttivi durante la minzione e il sesso, la disfunzione del pavimento pelvico può coesistere con molte altre condizioni che colpiscono gli uomini, tra cui:

  • Disfunzione urinaria maschile: questa condizione può comportare perdite di urina dopo la pipì, corsa in bagno (incontinenza) e altri problemi alla vescica e all’intestino.
  • Disfunzione erettile (DE): quando gli uomini non possono ottenere o mantenere un’erezione durante il sesso. A volte la causa è la tensione o il dolore dei muscoli pelvici, ma l’DE è una condizione complessa, quindi potrebbe non essere il caso.
  • Prostatite: i sintomi della disfunzione del pavimento pelvico sono molto simili alla prostatite, che è un’infezione o un’infiammazione della prostata (una ghiandola riproduttiva maschile). La prostatite può avere molte cause tra cui batteri, infezioni a trasmissione sessuale o traumi al sistema nervoso.

Disfunzione del pavimento pelvico nelle donne:

La disfunzione del pavimento pelvico può interferire con la salute riproduttiva di una donna colpendo l’utero e la vagina. Le donne che soffrono di disfunzione del pavimento pelvico possono anche avere altri sintomi come il dolore durante il sesso. La disfunzione del pavimento pelvico è molto diversa dal prolasso degli organi pelvici. Il prolasso degli organi pelvici si verifica quando i muscoli che tengono in posizione gli organi pelvici di una donna (utero, retto e vescica) si allentano e diventano troppo tesi. Il prolasso degli organi pelvici può far sporgere gli organi dalla vagina o dal retto.

Perché è bene approfondire questo argomento fin da giovanissimi?

Prevenzione delle disfunzioni pelviche inizia da giovanissime

Quello che riportano gli studi più recenti sull’argomento, indicano che la disfunzione pelvica può essere presente anche in giovane età, specialmente nelle donne che praticano certi tipi di sport. Un studio del 2014 pubblicato su PUBMED, rileva come le giocatrici di pallavolo abbiano una probabilità del 116% di soffrire di incontinenza, rispetto alle donne che praticano altri tipi di sport analizzati come parte dello studio. Gli operatori sanitari dovrebbero informare la popolazione degli sportivi con fattori di rischio incontinenza, al fine di implementare la fisioterapia preventiva per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico.

L’importanza della prevenzione

Sebbene in genere le donne incontrino questi problemi in seguito al parto, da quanto scritto è evidente che oggi, questo tipo di problemi, si possono incontrare anche prima. La salute pelvica è importante per donne, uomini e bambini e prevede una buona salute e funzione dell’intestino, della vescica e degli organi riproduttivi. Quando una condizione medica o una lesione influiscono sulla salute pelvica, un fisioterapista con un addestramento speciale può esserti d’aiuto per ripristinare una sana funzionalità pelvica.

Riabilitazione del pavimento pelvico, come e dove farla?

La riabilitazione pelvica è un tipo speciale di terapia fisica che viene utilizzata per trattare le condizioni della regione pelvica. Questi sono i muscoli e gli organi tra l’ombelico e le cosce e possono presentare sintomi attraverso problemi all’intestino, alla vescica o agli organi riproduttivi, come detto. La figura che si occupa di supportare il paziente, guidandolo alla scoperta di questa muscolatura è il fisioterapista. 

I fisioterapisti si impegnano a trattare le problematiche legate al dolore pelvico e all’incontinenza in modo da far sentire i pazienti sicuri e a proprio agio. Esperti in una varietà di tecniche che possono offrire sollievo dal dolore o aiutare a gestire una condizione i trattamenti possono offre ai pazienti la possibilità di riprendere il controllo del proprio corpo, quando spesso si sentono come se fosse ciò che è stato perso.

Condizioni che trattano i fisioterapisti:

I muscoli a forma di amaca del pavimento pelvico funzionano per supportare il nostro tronco, bacino e organi pelvici, come detto. Qualsiasi incoordinazione tra questi muscoli e gli organi che supportano può causare disfunzione del pavimento pelvico, che può includere uno dei seguenti:

  • Condizioni della vescica.
  • Condizioni intestinali.
  • Riabilitazione pre e post parto.
  • Prolasso degli organi pelvici.
  • Dolore pelvico.
  • Disfunzione sessuale.
  • Incontinenza urinaria.
  • Incontinenza intestinale.
  • Sintomi post-prostatectomia.

Quali sono le tecniche di terapia fisica

I sintomi della disfunzione del pavimento pelvico non devono mai essere ignorati o non trattati. I fisioterapisti utilizzano un approccio multidisciplinare per valutare i pazienti, così possiamo scoprire dove si trova il problema per ogni individuo. Spesso, solo poche sessioni di terapia fisica sono in grado di fornire un significativo sollievo.

La terapia fisica per la riabilitazione pelvica può includere:

  • Trattamenti sia interni che esterni, utilizzati a seconda dei casi.
  • Esercizi di rafforzamento e stretching.
  • Utilizzo del biofeedback per riacquistare il controllo dei muscoli del pavimento pelvico
  • Stimolazione elettrica.
  • Tecniche manuali, tra cui rilascio miofasciale, terapia cranio sacrale, manipolazione viscerale, rilascio del punto di innesco e mobilizzazione articolare.
  • Servizi muscoloscheletrici.
  • Tecar terapia

Conclusioni

L’argomento che parla di prevenzione delle disfunzioni pelviche inizia da giovanissime non può certo esaurirsi con questo breve articolo ma di sicuro anche oggi, con queste informazioni avete aggiunto un altro tassello utile per saperne di più. La cosa più importante è parlare e soprattutto farlo con il proprio medico curante, che saprà indirizzarvi verso lo specialista più indicato per voi.

Oggi tutti vogliono mantenersi in forma per avere un fisico perfetto, dei bei pettorali, gli addominali a tartaruga, le gambe scolpite e i glutei sodi. Com’è possibile che, in presenza di problemi alla muscolatura del pavimento pelvico, che svolge una moltitudine di funzioni importantissime; non ci sia la stessa attenzione, anche da giovani?

Chiama la Dott.ssa Devecchi 3939054502 per maggiori informazioni

Telefono
Whatsapp
Email