Ovulazione dolorosa sintomi e cosa fare

Ovulazione dolorosa sintomi e cosa fare

by

Oggi ci occuperemo del “Dolore di mezzo” in tedesco Mittelschmerz (il termine deriva dalle parole tedesche per “medio” e “dolore”), entrambe i termini definiscono l’ovulazione dolorosa. Il tema che tratteremo riguarda: l’ovulazione dolorosa sintomi e cosa fare per alleviare i dolori con la fisioterapia.

Ovulazione dolorosa sintomi e cosa fare, ne parliamo con Fisioterapiadonna.it

Ovulazione dolorosa che cos’è?

Il dolore da ovulazione è un dolore pelvico che alcune donne hanno durante l’ovulazione. Generalmente può manifestarsi 10-16 giorni prima dell’inizio del ciclo, non è pericoloso e di solito è sopportabile. In genere dura poche ore e per alcune persone può durare alcuni giorni. L’ovulazione è la parte del ciclo mestruale quando un’ovaia rilascia un ovocita  maturo 

Cosa comporta l’ovulazione?

L’ovulazione comporta un gonfiore della cisti follicolare e quindi la rottura per rilasciare l’uovo dopo l’ondata di ormone luteinizzante (LH) del corpo. Dopo che l’uovo è stato rilasciato, la tuba di Falloppio si contrae per aiutarlo a raggiungere lo sperma, in attesa di fecondazione. 

Non tutte le donne avvertiranno l’ovulazione. Sebbene la sensazione non sia necessariamente motivo di allarme, non si dovrebbe mai ignorare il dolore dell’ovulazione.

Dove si verifica il dolore da ovulazione?

In genere potreste sentire dolore nella parte inferiore dell’addome e del bacino, al centro o su un lato. Potreste sentirlo sul lato in cui l’ovaia sta rilasciando un uovo. (Per la maggior parte delle persone, le ovaie ovulano a turno. Ogni ovaia rilascia un uovo ogni due mesi.) Quindi se l’ovaia sul lato destro sta rilasciando l’uovo, è lì che sentirete il dolore. Alcune persone scoprono che il dolore cambia lato da un ciclo all’altro.

Quali sono le cause del dolore da ovulazione?

Ovulazione dolorosa sintomi e cosa fare

L’uovo si sviluppa nell’ovaia. Man mano che cresce, il liquido follicolare lo circonda. Durante l’ovulazione, l’ovaia rilascia l’uovo e il liquido, insieme a un po’ di sangue. Il dolore da ovulazione può verificarsi a causa dell’ingrandimento dell’uovo nell’ovaio appena prima dell’ovulazione. Il dolore può anche essere dovuto a un follicolo rotto. L’uovo esplode dal follicolo quando è pronto. Lo scoppio potrebbe causare sanguinamento. Il sangue e il fluido dal follicolo rotto possono irritare il rivestimento dell’addome (peritoneo), causando dolore.

I sintomi dell’ovulazione dolorosa

Chi sviluppa questi dolori durante l’ovulazione? Come detto molte donne non hanno mai dolore durante l’ovulazione, altre hanno dolore a metà ciclo ogni mese. Spesso possono dire dal dolore che stanno ovulando. Questa evenienza può colpire più del 40% delle donne che ovulano durante i loro anni riproduttivi e può colpire quasi ogni mese.

Il dolore dell’ovulazione è uguale al dolore mestruale?

Il dolore dell’ovulazione può essere simile al dolore mestruale, come un crampo. Ma il dolore da ovulazione si verifica circa due settimane prima del ciclo.

I sintomi possono includere un dolore: 
  • Nell’addome inferiore, appena dentro l’osso iliaco.
  • Che si verifica in genere circa due settimane prima del periodo mestruale.
  • Avvertito sul lato destro o sinistro, a seconda di quale ovaia sta rilasciando un uovo.
  • Che può passare da un lato all’altro da un ciclo all’altro o rimanere da un lato per alcuni cicli.
  • Una sensazione di dolore che può variare da individuo a individuo, ad esempio, potrebbe sembrare una pressione fastidiosa, fitte, dolori acuti o crampi.
  • Che dura un certo periodo di tempo da pochi minuti a 48 ore.

Il dolore può sembrare una lieve fitta o potreste provare un forte disagio. Spesso fa male solo da un lato. Il dolore può durare da pochi minuti a poche ore. 

Potreste anche sperimentare:
  • Leggero sanguinamento vaginale.
  • Perdite vaginali.
  • Nausea , se il dolore è grave.

Per maggiori informazioni chiama la Dott.ssa Devecchi 3939054502

Ovulazione dolorosa sintomi e cosa fare!

Ovulazione dolorosa sintomi e cosa fare!

Come trattare il dolore da ovulazione

Non ci sono raccomandazioni ufficiali per il trattamento del dolore da ovulazione e per la maggior parte delle persone non è abbastanza doloroso o di breve durata, per preoccuparsi del trattamento del dolore. L’ovulazione dolorosa è abbastanza comune e solitamente innocua. Tuttavia non è mai bene sottovalutare il dolore da ovulazione perché alcune delle cause sottostanti possono causare problemi di fertilità che possono impedire di rimanere incinta:

  • Endometriosi, una malattia infiammatoria che colpisce le ovaie e le tube di Falloppio che può anche causare dolore durante l’ovulazione.
  • Tessuto cicatriziale. Se avete subito un intervento chirurgico (ad esempio, un taglio cesareo o l’appendice), il tessuto cicatriziale può causare dolore all’ovulazione limitando le ovaie e le strutture circostanti.
  • Infezioni sessualmente trasmissibili (IST) – Le IST come la clamidia possono causare infiammazioni e cicatrici intorno alle tube di Falloppio, portando a dolore da ovulazione.

In caso i dolori siano fastidiosi

Di solito l’ovulazione dolorosa può essere alleviata con semplici rimedi come immergersi in un bagno caldo o assumendo un antidolorifico da banco, come il paracetamolo. Anche i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) come l’ ibuprofene possono aiutare, ma non dovreste prenderli se state cercando di rimanere incinta perché possono interferire con l’ovulazione. P.s. I metodi di controllo delle nascite che fermano l’ovulazione, come la pillola contraccettiva o l’impianto contraccettivo , possono eliminare completamente il dolore da ovulazione.

L’opzione della fisioterapia

L’opzione della fisioterapia

La fisioterapia elimina la pressione sui nervi e ripristina il naturale rilassamento dei muscoli del pavimento pelvico, portando così a un effetto duraturo di eliminazione del dolore. Può accadere che, come “effetto collaterale” di tale terapia, il ciclo ormonale del paziente diventi regolare. Nella nostra esperienza, il dolore ciclico addominale o pelvico è più probabile che si verifichi quando ci sono “restrizioni dei tessuti” intorno agli organi coinvolti (in questo caso, l’ovaio, le tube di Falloppio e l’utero). 

Le aderenze

Ad esempio, l’endometriosi provoca aderenze (cicatrici) all’interno del tessuto che lo fa rassodare e essere meno flessibile. Poiché gli organi pelvici contengono muscoli lisci e sono progettati per essere molto mobili, queste restrizioni possono farti sentire cose che non dovresti (come il dolore) o provare sensazioni più forti del necessario. Le restrizioni tissutali che possono essere palpate da un fisioterapista esperto sono certamente presenti dove c’è l’endometriosi, ma molte donne che vedo con questi problemi non hanno una diagnosi di endometriosi. Per la nostra esperienza, il dolore dell’ovulazione, il dolore mestruale e altri dolori pelvici o addominali possono essere trattati con successo allentando delicatamente queste restrizioni dei tessuti

Le manipolazioni risolvono

Ciò comporta una forma di rilascio dei tessuti nota come manipolazione viscerale, o rilascio miofasciale specifico viscerale. La manipolazione viscerale è molto delicata ed eseguita attraverso l’addome da un fisioterapista che si è formato specificatamente in questa tecnica. Può fornire sollievo in poche sedute.

Negli ultimi anni si sono dimostrati molto utili anche trattamenti con tecar terapia ,atti a ridurre il dolore ,ammorbidire i tessuti e rilasciare la muscolatura contratta .

Conclusioni

L’argomento ovulazione dolorosa sintomi e cosa fare, è uno dei più trattati per i fisioterapisti che partecipano al progetto Fisioterapia Donna. Se hai bisogno di un aiuto per la tua salute pelvica, non esitare a contattarci, uno dei nostri fisioterapisti, sarà disponibile per rispondere alle tue domande sull’argomento. Potete contattarci direttamente o inoltrarci una mail con le vostre richieste, faremo il possibile fornirvi le risposte che cercate.

Chiama la Dott.ssa Devecchi 3939054502 per maggiori informazioni

Seguici anche su Facebook

Telefono
Whatsapp
Email