Malattie sessualmente trasmissibili conoscere per difendersi

Malattie sessualmente trasmissibili conoscere per difendersi

by

Oggi ci occuperemo di parlare di un argomento di cui, molto frequentemente, le persone sanno poco o nulla. Il tema di oggi è: Malattie sessualmente trasmissibili conoscere per difendersi! Ecco un vademecum sulle nozioni importanti da sapere!

Malattie sessualmente trasmissibili conoscere per difendersi, ne parliamo con Fisioterapiadonna.it 

Il termine malattie sessualmente trasmissibili (MTS) è usato per riferirsi a una condizione che viene trasmessa da una persona all’altra attraverso il contatto sessuale. Una persona può contrarre infezioni latenti avendo rapporti vaginali, anali, orali non protetti; con qualcuno che ha una malattia sessualmente trasmissibile. Una malattia sessualmente trasmissibile può anche essere chiamata: infezione a trasmissione sessuale o malattia a trasmissione sessuale. Ciò non significa che il sesso sia l’unico modo in cui le malattie sessualmente trasmissibili vengono trasmesse. Attenzione, questo tipo di infezioni, possono anche essere trasmesse attraverso la condivisione di aghi e attraverso l’allattamento al seno. L’attuale definizione di infezioni a malattie sessualmente trasmissibili è più ampia rispetto a qualche decennio fa. Oltre alle malattie veneree note da tempo (sifilide, gonorrea, pediculosi pubica), sono state recentemente scoperte nuove malattie: herpes genitale, clamidia, Papilloma Virus umano (HPV).

Chiama il numero 3939054502 per fissare un appuntamento!

Tipi di malattie sessualmente trasmissibili

Malattie sessualmente trasmissibili conoscere per difendersi

Secondo il tipo di agente patogeno, le infezioni sessualmente trasmissibili sono divise in 4 gruppi:

  • Virale (HIV, herpes, epatite, HPV);
  • batterici (gonorrea, clamidia, sifilide e altri);
  • parassitario (pidocchi);
  • fungino (“mughetto” o candidosi).

Se le malattie sessualmente trasmissibili non vengono diagnosticate in tempo, possono contribuire allo sviluppo dell’infertilità negli uomini e nelle donne, alle malattie croniche, infiammatorie e oncologiche degli organi genitali. Le malattie sessualmente trasmissibili nelle donne possono causare complicazioni durante la gravidanza e malformazioni fetali.

Chiama il numero 3939054502 per fissare un appuntamento!

Sintomi di malattie sessualmente trasmissibili

Sintomi di malattie sessualmente trasmissibili

  • Sintomi delle malattie sessualmente trasmissibili negli uomini

Il problema maggiore in questi casi è che è possibile contrarre una malattia sessualmente trasmissibile senza sviluppare sintomi. Viceversa è anche possibile che alcune malattie sessualmente trasmissibili causino sintomi evidenti

Negli uomini, i sintomi comuni includono:

  1. Dolore o disagio durante il sesso o la minzione.
  2. Piaghe, protuberanze o eruzioni cutanee su o intorno al pene, testicoli, ano, glutei, cosce o bocca.
  3. Perdite o sanguinamenti insoliti dal pene. Può esserci uno scarico di un liquido denso, bianco, giallo o verdastro che ha un odore neutro o sgradevole e lo scarico è anche accompagnato da prurito e dolore.
  4. Testicoli dolorosi o gonfi.
  5. Dolore allo scroto.

Ricordate però che i sintomi specifici, possono variare in base al tipo di infezione.

Per maggiori informazioni chiama il 3939054502

Sintomi di malattie sessualmente trasmissibili nelle donne

Sintomi di malattie sessualmente trasmissibili nelle donne

Anche per le donne, in molti casi, le malattie sessualmente trasmissibili non causano sintomi evidenti. Quando lo fanno, i sintomi comuni delle malattie sessualmente trasmissibili nelle donne includono:

  • Dolore o disagio durante il sesso o la minzione.
  • Piaghe, protuberanze o eruzioni cutanee su o intorno alla vagina, all’ano, ai glutei, alle cosce o alla bocca.
  • Perdite insolite o sanguinamento dalla vagina. Perdite vaginali e uretrali possono essere abbondanti, dense, purulente, di colore grigio, giallo o verdastro, possono essere accompagnate da odore e dolore sgradevoli
  • Prurito all’interno o intorno alla vagina.
  • Dolori all’addome inferiore.

Anche per le donne i sintomi specifici possono variare da una MTS all’altra.

Sei interessato all’argomento: malattie sessualmente trasmissibili conoscere per difendersi? Vuoi essere informato, aumentando la consapevolezza sul tuo corpo? Fisioterapiadonna.it con i suoi specialisti possono dare una mano. Chiama il numero 3939054502 per fissare un appuntamento!

Una considerazione importante!

Una considerazione importante!

I sintomi delle malattie sessualmente trasmissibili non compaiono sempre e potrebbero non comparire affatto. E patologie gravi, come il virus dell’immunodeficienza, possono imitare i segni di infezioni virali respiratorie acute e manifestarsi con febbre, dolore durante la deglutizione, malessere e mal di testa. Dopo alcuni anni, l’HIV porta a sintomi più gravi: ingrossamento dei linfonodi, diarrea e perdita di peso.

I sintomi delle malattie sessualmente trasmissibili includono: 

Dolore, prurito, vesciche e piccole piaghe possono indicare l’herpes genitale e le ferite sul pene o sulle labbra possono essere un segno di sifilide. Le verruche genitali sono uno dei sintomi del Papilloma Virus umano. L’epatite provoca segni aspecifici! Questo è il motivo per cui l’epatite è difficile da riconoscere e diagnosticare nelle sue fasi successive, che portano malessere, dolore addominale, nausea, febbre, mancanza di appetito, dolore muscolare e urine scure.

Quali infezioni si possono contrarre attraverso i rapporti sessuali?

Sono più di 30 le infezioni che possono essere trasmesse attraverso il sesso, ma la maggior parte delle persone viene infettata con questo tipo di infezioni:

  • Sifilide.
  • Gonorrea.
  • Clamidia.
  • Tricomoniasi.
  • HIV.
  • Herpes genitale.
  • Epatite B.
  • Virus del papilloma umano.
  • Batterio parassita Mycoplasma genitalium.

I batteri che causano queste malattie appartengono alla classe dei patogeni opportunisti (microrganismi normalmente innocui, ma potenzialmente in grado di sviluppare malattie, anche gravi, a causa di un sistema immunitario indebolito.

Conclusione

Conclusione

Indubbiamente c’è molto da dire sull’argomento: malattie sessualmente trasmissibili conoscere per difendersi! Se volete maggiori informazioni, non esitate a contattarci, uno dei nostri fisioterapisti, sarà disponibile per rispondere alle vostre domande.

Potete contattarci direttamente al 3939054502 o inoltrarci una mail dvcgiusi224@gmail.com con le vostre richieste, faremo il possibile fornirvi le risposte che cercate.

Telefono
Whatsapp
Email