Ipopressiva cos’è a cosa serve

by

Conosciuto anche come fitness a bassa pressione, questo articolo ha lo scopo di capire la ginnastica ipopressiva cos’è a cosa serve. Gli esercizi ipopressivi mirano ad aumentare il tono di riposo degli addominali profondi e del pavimento pelvico stimolando un’azione riflessiva di questi muscoli.

Ipopressiva cos’è a cosa serve, ne parliamo con Fisioterapia Donna!

La ginnastica ipopressiva può essere utilizzata per porre rimedio a una serie di problematiche. La fisioterapia la utilizza per riabilitare efficacemente i muscoli del pavimento addominale e pelvico, in modo da poter riguadagnare la forza e perdere il peso extra dalla pancia e dalla vita. Il metodo ipopressivo, è un metodo molto efficace ed è utilizzato dai nostri fisioterapisti per la riabilitazione postnatale. Può essere utilizzato per:

  • Il trattamento o la prevenzione di:
    • Incontinenza urinaria.
    • Prolasso d’organo.
    • Ernie.
  • Riabilitazione del nucleo e del pavimento pelvico dopo il parto.
  • Postura corretta.
  • Diminuzione della congestione pelvica.
  • Migliorare la funzione sessuale.
  • Tonificare la parete addominale e ridurre le dimensioni della vita.

L’esercizio ipopressivo, noto anche come ginnastica addominale ipopressiva, è una tecnica relativamente recente utilizzata per aiutare nell’esercizio del pavimento pelvico e tonificare l’addome.

Chiama la Dott.ssa Devecchi 3939054502 per maggiori informazioni

L’esercizio ipopressivo: che cos’è e quali vantaggi offre!

Quando esegui un esercizio ipopressivo, stai attivando molto intensamente una parte sostanziale dei tuoi muscoli posturali. Anche l’apnea, trattenere il respiro per alcuni secondi, aiuta effettivamente ad aumentare il metabolismo e ha bruciare calorie. Utilizzati insieme agli esercizi di Kegels, quelli ipopressivi possono aiutare a creare piani di allenamento del pavimento pelvico a tutto tondo. Del resto gli esercizi del pavimento pelvico di Kegel, (la forma più popolare di allenamenti del pavimento pelvico) devono essere utilizzati insieme a una forma alternativa di esercizio, come appunto gli esercizi ipopressivi.

Cosa sono esattamente questi esercizi, fai da te?

Gli esercizi ipopressivi sono un tipo di tecnica di allenamento pensato per attivare le fibre involontarie all’interno del pavimento pelvico. Durante questi esercizi funzionano anche i muscoli addominali che possiamo paragonare a una cintura o al reggiseno del tuo corpo (addominali obliqui e trasversali). Si tratta di un esercizio di respirazione in cui si contraggono i muscoli addominali dopo aver espirato completamente. Questi esercizi di respirazione vengono combinati con un paio di posizioni specifiche che aiutano a contrarre i muscoli per migliorare i risultati. IN pratica dopo aver espirato completamente, devi essere in grado di sollevare gli organi nella cassa toracica, senza inspirare. A questo punto viene mantenuta la posizione per alcuni secondi prima di rilassarti nuovamente e respirare.

Da dove provengono gli esercizi ipopressiva?

Alla fine degli anni ’70, la dott.ssa Marcel Caufriez si rese conto che gli esercizi addominali “tradizionali” stavano danneggiando il pavimento pelvico femminile. Anzi potevano accentuare i problemi di incontinenza urinaria, prolassi degli organi pelvici e distensione addominale. Caufriez decise di cercare un’alternativa agli esercizi addominali, una opzione meno aggressiva per gli organi intimi delle donne. Quindi, invece di usare gli esercizi “normali”, ha scoperto e ha sviluppato una nuova tecnica che ha chiamato il metodo ipopressivo Marcel Caufriez. (È una pratica abbastanza comune che oggi viene usato per diverse applicazioni in salute, prevenzione e sport.

Ipopressiva cos’è a cosa serve? Quali sono i benefici degli esercizi ipopressiva?

Ipopressiva cos’è a cosa serve

Questi esercizi ipopressivi possono dare vari benefici senza dover trascorrere tutto il tempo libero in palestra.  

Gli allenamenti addominali ipopressivi hanno molteplici benefici per la salute, tra cui:

  1. Riduzione del mal di schiena: questi esercizi addominali migliorano la postura della schiena contribuendo così a prevenire il mal di schiena.
  2. Riduzione del giro vita: gli esercizi ipopressivi riducono il diametro della vita e rafforzano l’addome senza danneggiare il pavimento pelvico. 
  3. Prevenzione del disco e dell’ernia addominale: migliora il tono della zona pelvica senza sforzare il collo e la zona lombare, cosa che spesso accade usando i tradizionali esercizi addominali.
  4. Miglioramento della funzione sessuale (prestazioni, sensibilità e piacere): aumentare il tono muscolare nel pavimento pelvico migliora le sensazioni del sesso e gli orgasmi diventeranno più potenti. 
  5. Trattare e prevenire l’incontinenza urinaria: questi esercizi rafforzano il pavimento pelvico per prevenire perdite e rafforzare gli addominali per aiutare ad alleviare la pressione sulla zona.
  6. Cura e previene il prolasso degli organi pelvici: forti addominali aiutano a sostenere gli organi pelvici e quindi a rilasciare la tensione nei legamenti che li sostengono. Puoi anche aiutare a correggere il prolasso degli organi pelvici a causa dell’effetto del vuoto. Gli esercizi Ipopressivi creano una pressione negativa nella cavità pelvica che aiuta gli organi a risalire e tornare alla loro posizione normale.
  7. Aiuta le donne sia prima che dopo il parto: aiuta con l’incontinenza urinaria e il prolasso degli organi pelvici, che sono problemi comuni associati alla pre e post gravidanza.
  8. Miglioramento della funzione respiratoria: aumenta la capacità respiratoria.
  9. Migliora la postura e l’equilibrio: gli esercizi attivano i muscoli posturali, che aiutano con postura ed equilibrio.
  10. Miglioramento delle prestazioni atletiche: come esercizio di respirazione migliora la forma cardiorespiratoria.

Respirazione Ipopressiva

Qui di seguito descriviamo un esercizio che potete provare subito! Il bello di questo tipo di esercizio è che non richiede un luogo o materiali specifici. Quindi potete farlo facilmente, ovunque e senza dovervi recare in palestra!

Queste sono le linee guida:

  1. Sedetevi con la schiena dritta, ma rilassata.
  2. Prima inspirate espandendo la cassa toracica, quindi espirare rilasciando tutta l’aria.
  3. Quando non è rimasta aria all’interno, non inspirare. È necessario bloccare la respirazione in modo che l’aria non possa entrare o uscire. Se è la prima volta che lo fate può essere utile tapparsi il naso con le dita e serrare le labbra.
  4. Ora espandere nuovamente la cassa toracica “fingendo di riprendere fiato”. In realtà non inspirate. Sentirete gli organi sollevarsi nelle costole. Adesso mantenete questa posizione per quattro secondi … 1 … 2 … 3 … 4. Quindi inspirate e riposate.

Un consiglio per eseguire questo esercizio, impedite alle spalle e al mento di sollevarsi durante l’esecuzione dell’esercizio stesso. Congratulazioni, avete appena fatto il vostro primo esercizio ipopressivo!

Conclusioni

Un’attenta e corretta consulenza e Valutazione Pelvica è a vostra disposizione presso il Centro Fisioterapia Donna. Garantiamo un programma che verrà elaborato utilizzando metodiche tradizionali, abbinate a tecnologie di ultima generazione.

Per informazioni sull’argomento ipopressiva cos’è a cosa serve, potete contattarci al 3939054502 o scrivendoci una mail a: dvcgiusi224@gmail.com.

Seguici anche su Facebook

Telefono
Whatsapp
Email