Incontinenza urinaria femminile cause

by

L’incontinenza urinaria, ovvero la perdita del controllo della vescica, è un problema comune e spesso imbarazzante. La gravità varia dalle perdite occasionali di urina quando si tossisce o starnutisce, per avere un bisogno di urinare che è così improvviso e forte da non arrivare in bagno in tempo. Incontinenza urinaria femminile cause, l’argomento non è semplice le cause sono molteplici e verranno trattate in questo articolo.

Incontinenza urinaria femminile cause

Non esiste un’unica tipologia di incontinenza, a seconda della condizione si definiscono cause incontinenza urinaria femminile:

1. Incontinenza da stress

Se tosse, risate, starnuti o altri movimenti che fanno pressione sulla vescica, causano perdite di urina, si può dire di essere affetti da incontinenza da stress. I cambiamenti fisici derivanti dalla gravidanza, il parto e la menopausa, spesso causano incontinenza da stress. Questo tipo di incontinenza è comune nelle donne e, in molti casi, può essere trattato.

Il parto e altri eventi possono danneggiare l’impalcatura che aiuta a sostenere la vescica nelle donne. I muscoli del pavimento pelvico, la vagina e i legamenti supportano la vescica. Se queste strutture si indeboliscono, la vescica può spostarsi verso il basso, spingendo leggermente dalla parte inferiore del bacino verso la vagina. Questo impedisce ai muscoli che normalmente costringono la chiusura dell’uretra di stringere più forte che dovrebbero. Di conseguenza, l’urina può fuoriuscire nell’uretra durante i momenti di stress fisico. 

  • L’incontinenza da stress si verifica anche se i muscoli di compressione si indeboliscono.
  •  L’incontinenza da stress può peggiorare durante la settimana prima del ciclo mestruale. A quel tempo, abbassare i livelli di estrogeni potrebbe portare a una minore pressione muscolare intorno all’uretra, aumentando le possibilità di perdite. 
  • L’incidenza dell’incontinenza da stress aumenta dopo la menopausa.

2. Incontinenza da urgenza!

Avere perdite di urina senza una ragione apparente dopo aver improvvisamente sentito la necessità o la voglia di urinare, è la condizione tipica dell’incontinenza da urgenza. Una causa comune di incontinenza da urgenza sono delle inadeguate contrazioni della vescica. Segnali nervosi anomali potrebbero essere la causa di questi spasmi alla vescica.

L’incontinenza da urgenza può significare che la vescica si svuota durante il sonno, dopo aver bevuto una piccola quantità di acqua. Alcuni liquidi e farmaci come diuretici o stati emotivi come l’ansia possono peggiorare questa condizione. Alcune condizioni mediche, come l’ipertiroidismo e il diabete incontrollato, possono anche peggiorare l’incontinenza da urgenza.

3. Vescica iperattiva

La vescica iperattiva si verifica quando i nervi anomali inviano segnali alla vescica nel momento sbagliato, causando la compressione dei suoi muscoli senza preavviso. Se in media molte donne vanno in bagno fino a sette volte al giorno, per chi soffre di vescica iperattiva, il bisogno di urinare è ancora più frequente.

In particolare, i sintomi della vescica iperattiva, comprendono:

  • Frequenza urinaria, minzione fastidiosa otto o più volte al giorno o due o più volte durante la notte.
  • Urgenza urinaria, l’improvviso, forte bisogno di urinare immediatamente.
  • Sollecitare l’incontinenza, perdita o zampillo di urina che segue un impulso improvviso e forte.
  • Nicturia, svegliarsi di notte per urinare.

4. Incontinenza Funzionale

Le persone con problemi di salute che interferiscono con il pensiero, lo spostamento o la comunicazione possono avere difficoltà a raggiungere la toilette. Una persona con la malattia di Alzheimer, ad esempio, potrebbe non pensare abbastanza bene per pianificare un viaggio tempestivo in un bagno.

Una persona su una sedia a rotelle potrebbe avere difficoltà ad arrivare in bagno in tempo. L’incontinenza funzionale è il risultato di queste condizioni fisiche e mediche. Condizioni come l’artrite si sviluppano spesso con l’età e rappresentano l’incontinenza delle donne anziane nelle case di cura.

5. Incontinenza da tracimazione

L’incontinenza da tracimazione si verifica quando la vescica non si svuota correttamente, provocando la fuoriuscita. Il medico può verificare questo problema. I muscoli della vescica deboli o un uretra bloccata possono causare questo tipo di incontinenza.

I danni ai nervi dovuti al diabete o ad altre malattie possono portare a deboli muscoli della vescica; tumori e calcoli urinari possono bloccare l’uretra. L’incontinenza da tracimazione peraltro è rara nelle donne.

Per maggiori informazioni chiama la Dott.ssa  Giusi Devecchi 3939054502

 

Altri tipi di incontinenza

Incontinenza urinaria femminile cause

Lo stress e l’incontinenza da urgenza si verificano spesso insieme nelle donne. Le combinazioni di incontinenza e questa combinazione in particolare è talvolta chiamata incontinenza mista. La maggior parte delle donne non ha puro stress o sollecita l’incontinenza e molti studi dimostrano che l’incontinenza mista è il tipo più comune di perdita di urina nelle donne.

L’incontinenza transitoria è una versione temporanea dell’incontinenza. Farmaci, infezioni del tratto urinario, menomazione mentale e mobilità ridotta possono scatenare l’incontinenza transitoria. Una grave stitichezza può causare incontinenza transitoria quando le feci colpite spingono contro il tratto urinario e ostruiscono il deflusso. Un raffreddore può scatenare l’incontinenza, che si risolve una volta cessati gli incantesimi di tosse.

I tipi di incontinenza urinaria con le cause incontinenza urinaria femminile

  • Stress: Perdita di piccole quantità di urina durante il movimento fisico (tosse, starnuti, esercizio fisico).
  • Urge: Perdita di grandi quantità di urina in momenti inaspettati, anche durante il sonno.
  • Vescica iperattiva: Frequenza e urgenza urinarie, con o senza incontinenza da urgenza.
  • Funzionale: Minzione prematura a causa di disabilità fisica, ostacoli esterni o problemi nel pensare o comunicare che impediscono a una persona di raggiungere un bagno.
  • Straripamento: Perdita imprevista di piccole quantità di urina a causa della vescica piena.
  • Misto: Di solito l’insorgenza di stress e sollecitare l’incontinenza insieme.
  • Transitorio: Perdite che si verificano temporaneamente a causa di una situazione che passerà (infezione, assunzione di un nuovo farmaco, raffreddore con tosse).

La cosa più importante è individuare le cause incontinenza urinaria femminile specifiche

Il primo passo verso un miglioramento della condizione è quello di vedere un medico con il quale individuare il tipo di incontinenza della quale si soffre. Un urologo è specializzato nel tratto urinario e alcuni urologi si specializzano ulteriormente nel tratto urinario femminile. Ginecologi e ostetrici sono specializzati nel tratto riproduttivo femminile e nel parto. Un uroginecologo si concentra sui problemi pelvici urinari e associati nelle donne.

I professionisti della famiglia e gli internisti vedono i pazienti per tutti i tipi di condizioni di salute. Inoltre, alcuni infermieri e altri operatori sanitari spesso forniscono servizi di riabilitazione e insegnano terapie comportamentali come la gestione dei fluidi e il rafforzamento del pavimento pelvico.

Conclusioni

Incontinenza urinaria femminile cause è un argomento di non facile risoluzione che evidenzia una spiccata caratterizzazione della patologia; in funzione del trascorso del paziente. In molti casi abbiamo visto si può presentare come la sommatoria di più cause.

La prevenzione dell’incontinenza sebbene difficile è auspicabile! Uno stile di vita sano, un’attività fisica regolare, un’alimentazione equilibrata (povera di grassi e ricca di frutta, verdura e fibre); mantenere il proprio peso forma, bere almeno 2 litri di acqua al giorno, evitando alcolici e fumo; sono alla base di una buona prevenzione!

Chiama la Dott.ssa Giusi Devecchi per richiedere una prima visita 3939054502

Telefono
Whatsapp
Email